Ciambelle di Carnevale fritte

Le Ciambelle di Carnevale fritte sono un altro classico amatissimo di piccoli e grandi. Ti proponiamo la versione classica, senza patate e rivestita da un’abbondante porzione di zucchero semolato.

Con questa ricetta potrai delle Ciambelle sofficissime e potrai anche provare a cuocerli al forno, anche se perderanno un pochino di sapore.

Video – Ciambelle fritte senza patate

Accessori utilizzati

Ingredienti

  • 560 gr di farina 00
  • 250 ml di latte fresco
  • 2 cucchiai di Rum (25 ml)
  • 6 tuorli (120 gr)
  • 0,5 cucchiaino di sale
  • 1 bustina di zucchero vanigliato
  • 70 gr di zucchero semolato
  • 7 gr di lievito di birra secco
  • 80 gr di burro

Prepariamo le Ciambelle fritte

Tempo richiesto: 3 ore.

Con questa ricetta potrai preparare 18 ciambelle fritte sofficissime e gustose.

  1. Prima fase

    Versa 100 ml di latte fresco tiepido in una ciotola. Poi versa il lievito di birra secco e mescola con una spatola o un cucchiaio. Quindi setaccia 160 gr di farina e impasta fino ad ottenere un panetto omogeneo. Copri con pellicola trasparente e lascia lievitare per 30 minuti in forno spento con la luce accesa (circa 25°C d’inverno), e comunque non prima che il panetto sia raddoppiato di volume.

    lievitino

  2. Seconda fase

    Setaccia il resto della farina in un contenitore capiente. Poi aggiungi lo zucchero semolato, lo zucchero vanigliato, il sale, i tuorli, il Rum, il latte rimanente (sempre tiepido) e il lievitino. Quindi impasta a mano o con l’impastatrice fino ad ottenere un impasto omogeneo.
    A questo punto continua ad impastare per altri 10 minuti per incorporare aria nell’impasto.
    Trascorsi i 10 minuti versa 80 gr di burro fuso intiepidito e impasta nuovamente fino a quando l’impasto avrà assorbito completamente il burro e avrai ottenuto un panetto liscio e omogeneo.
    Copri con pellicola trasparente e lascia lievitare nuovamente per 30 minuti nel forno spento con la luce accesa.

    impasto-per-krapfen

  3. Formiamo le ciambelle

    quando l’impasto sarà cresciuto correttamente, stendilo su un piano di lavoro infarinato. Con un coppapasta (9 cm di diametro) ricava 18 cimabelle di pasta alte circa 1 centimetro. Per creare il buco al centro puoi usare un beccuccio per sac à poche di grandi dimensioni o un coppapasta più piccolo.
    Lascia lievitare nuovamente per 30 minuti, sempre inforno spento con la luce accesa (temperatura circa 25°C).

    formare-le-ciambelle

  4. Passiamo alla cottura

    A questo punto immergi le ciambelle nell’olio di semi di girasole bollente, verificando con un termometro da cucina che la temperatura sia di circa 180°C.
    Cuoci entrambe i lati delle ciambelle usando uno stecchino di legno per spiedini per controllare la cottura senza rischiare di scottarti.

    frittura-ciambella

  5. Guarnisci con abbondante zucchero semolato

    Quando le ciambelle assumono un colorito dorato, portale su un vassoio rivestito con carta da cucina. Passa le ciambelle ancora calde in abbondante zucchero semolato e quindi riponile su un piatto da portata.

    guarnire-le-ciambelle

Ti è piaciuta questa ricetta di Ciambelle fritte? Se hai gradito lascia un voto positivo qui sotto. Se hai domande o suggerimenti non esitare ad inserire un commento nel box a fondo pagina.

Articoli correlati:

Come valuti questo articolo?

Clicca per votare!

Average rating 5 / 5. Totale voti: 1

Nessun voto! Vota per primo.

Se lo hai trovato utile...

Seguici sui social media!

Siamo spiacenti che non ti sia piaciuto questo articolo!

Auitaci a migliorare i nosrti contenuti

Facci sapere come possiamo migliorare questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.