Crema al burro meringata ricetta

La crema al burro meringata è una variante molto ricercata della crema al burro, per il suo gusto squisito e per la sua consistenza che la rende molto versatile. Si realizza frullando ad alta velocità la meringa all’italiana con il burro.

La crema al burro meringata è utilizzabile per decorazioni con sac à poche e beccucci (decorare torte, cupcakes e dolci), come farcia per torte o per ricoprire torte da rivestire con la pasta di zucchero.

Video – Crema al burro meringata ricetta

Iscriviti al nostro canale Youtube, trovi tutte le nostre video ricette di dolci e torte e i nostri tutorials di cake design.

Accessori utilizzati

  • Termometro per alimenti *
  • Impastatrice planetaria *

* Le migliori offerte di accessori dal nostro Shop Amazon

Ingredienti per la crema al burro meringata

  • 125 ml di acqua
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 3 albumi (100 gr)
  • 250 gr di burro

Procedimento

Per ottenere una crema al burro meringata perfetta iniziamo preparando uno sciroppo. Portiamo a ebollizione lo zucchero e l’acqua e lasciamo cuocere fino alla temperatura di 121°C.

Crema al burro meringata parte 1

Per chi non avesse il termometro da cucina, il video indica alcuni accorgimenti per riuscire ugualmente a realizzare lo sciroppo zuccherino.

Montiamo gli albumi alla massima velocità, usando uno sbattitore elettrico o un’impastatrice planetaria. Quando lo sciroppo di acqua e zucchero raggiungono la temperatura corretta (121°C), abbassiamo la velocità dell’impastatrice o dello sbattitore e versiamo a filo lo sciroppo, riportando subito la velocità al massimo.

Lasciamo montare il composto fino a quando diventa ben spumoso e si raffredda completamente.

Crema al burro meringata parte 2

Quindi frulliamo il burro ammorbidito a temperatura ambiente (se usiamo lo sbattitore elettrico, tagliamolo prima a cubetti). Incorporiamo la meringa, divisa in tre porzioni, frullando ad ogni aggiunta. E’ fondamentale che la meringa e il burro vengano frullati insieme alla stessa temperatura (temperatura ambiente).

Crema al burro meringata parte 3

La crema al burro è pronta per essere utilizzata.

Conservazione e uso della crema

La crema al burro meringata può essere conservata in frigorifero, coperta con pellicola trasparente. Prima di utilizzarla è necessario riportare la crema alla giusta consistenza, togliendola dal frigorifero con largo anticipo.

Potete usare questa crema in vari modi, come farcire e decorare torte, dolci e cupcakes. Ad esempio abbiamo usato questa ricetta per stuccare e lisciare la superficie di una graziosa naked cake (foto sotto). Iscriviti al canale YouTube ItalianCakes per ricevere gli aggiornamenti su tutti i nostri video di pasticceria e cake decorating.

Naked cake con fiori in pasta di zucchero

Hai mai provato a realizzare questa crema meringata? Cosa ne pensi? Raccontaci la tua esperienza o facci qualche domanda in merito, scrivi un commento a fine pagina.

Articoli correlati:

Come valuti questo articolo?

Clicca per votare!

Average rating 4.9 / 5. Totale voti: 8

Nessun voto! Vota per primo.

Se lo hai trovato utile...

Seguici sui social media!

Siamo spiacenti che non ti sia piaciuto questo articolo!

Auitaci a migliorare i nosrti contenuti

Facci sapere come possiamo migliorare questo articolo

10 thoughts on “Crema al burro meringata ricetta

    1. Ciao Mariarosaria. Per il tempo di conservazione devi tenere conto della data di scadenza dell’ingrediente che scade prima, anche se lo zucchero, presente nella ricetta, funge da conservante naturale. Si conserva in frigorifero. Però detto questo, la crema andrebbe preparata e utilizzata subito.

    1. Ciao Giovanni, evidentemente hai sbagliato la procedura. Guarda bene il video, devi prima fare la meringa e lasciarla montare fino a quando non si raffredda (temperatura ambiente). Poi, a parte frulli il burro (anche il burro a temperatura ambiente) e quando è cremoso, incorpori la meringa in due tre porzioni a media velocità. Solo alla fine se pensi che il composto non sia abbastanza gonfio lo monti alla massima velocità per 1 minuto. Riprova e fammi sapere come è andata. Alla prossima.

    1. Salve, volevo qualche chiarimento, dovrei rivestire una torta di 20 cm e alta, in più decorarla, secondo lei di quanto devo aumentare la dose?
      Inoltre volevo sapere se dopo aver portato a temperatura lo zucchero lo lascio nel pentolino per poi montare gli albumi??
      Grazie

      1. Ciao Stefania, quindi la torta sarà farcita con un’altra crema. Allora puoi usare una porzione di crema. Lo zucchero cotto deve essere incorporato nel burro alla temperatura di 121°C. Quindi ci può essere un leggero sfasamento tra quando lo zucchero e il burro sono pronti, ma non devi farlo in due momenti diversi (prima uno e poi l’altro). L’ideale sarebbe avere un termometro per alimenti con sonda tipo questo https://amzn.to/2Z6tLp7 che puoi usare per seguire la cottura dello zucchero intanto che frulli il burro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *