Ricetta cantucci alle nocciole

I cantucci o cantuccini sono biscotti toscani molto amati in tutta la penisola. Dalla storia molto antica, sono universalmente conosciuti anche come biscotti di Prato. Nella loro versione più moderna sono caratterizzati dalla presenza di mandorle intere. Buonissimi già da soli, vengono solitamente serviti per essere bagnati nel tradizionale Vin Santo. Noi vi proponiamo la nostra ricetta con nocciole, che però potrete liberamente sostituire con le mandorle. Il video vi mostra ogni fase della preparazione.

Video – Cantucci alle nocciole

Ingredienti:

  • 1 Kg di Farina 00
  • 750 gr di zucchero semolato
  • 1 buccia di limone
  • 6 uova
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 200 ml olio di semi di girasole
  • 120 ml di brandy
  • 40 gr di bicarbonato di ammonio
  • 1 Kg di nocciole o mandorle

Procedimento:

Setacciamo su una spianatoia un chilo di farina, aggiungiamo lo zucchero semolato. Realizziamo una fontana e aggiungiamo il sale, la buccia grattugiata di limone, le uova, l’olio di semi di girasole. Aggiungiamo il brandy e il bicarbonato di ammonio, dopo aver sciolto il bicarbonato nel brandy.

Cantucci-1

Amalgamiamo tutti gli ingredienti a mano. Incorporiamo un chilo di nocciole.

Cantucci-2

A questo punto andiamo ad aggiungere della farina fino a quando l’impasto non smetterà di attaccarsi alle mani e al piano di lavoro.
Quindi dividiamo l’impasto in parti più piccole e andiamo a realizzare dei salsicciotti di pasta, li disponiamo su carta da forno a distanza l’uno dall’altro (perché poi in forno cresceranno di volume) e cuociamo in forno statico a 200 gradi per 20 minuti.

Cantucci-3

Tagliamo i biscotti ancora caldi e li riportiamo di nuovo su una teglia da forno a 200 gradi fino a doratura.

Cantucci-4

Vi piace la nostra ricetta di cantucci alle nocciole? Inserite un commento a fine pagina e fateci sapere la vostra opinione.

Articoli correlati:

Come valuti questo articolo?

Clicca per votare!

Average rating 5 / 5. Totale voti: 1

Nessun voto! Vota per primo.

Se lo hai trovato utile...

Seguici sui social media!

Siamo spiacenti che non ti sia piaciuto questo articolo!

Auitaci a migliorare i nosrti contenuti

Facci sapere come possiamo migliorare questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *