Ricetta Veneziane milanesi

Il Natale si avvicina e per scaldarci prepariamo la ricetta delle Veneziane milanesi, delle sofficissime brioche tradizionali. Le proponiamo nella versione monoporzione, ma puoi anche preparare un dolce unico usando uno stampo per dolci.

Le Veneziane sono delle brioche squisite che troviamo in tutta la penisola, solitamente nella versione con la crema pasticcera. La versione tradizionale milanese prevede invece solo della granella di zucchero e, volendo, i canditi nel formato simile al Panettone.

Video – Veneziane dolce natalizio milanese

Sul nostro Shop Amazon trovi tante offerte di accessori di pasticceria e cake design

Ingredienti

  • 400 gr di farina Manitoba
  • 20 gr di lievito di birra
  • 210 ml di latte
  • 100 gr di zucchero semolato
  • un pizzico di sale
  • 1 bustina (8 gr) di zucchero vanigliato
  • 1 limone biologico
  • 75 gr di burro
  • 2 tuorli medi (40 gr)
  • Granella di zucchero q.b.

Prepariamo le Veneziane milanesi

La ricetta delle Veneziane Milanesi prevede una doppia lievitazione più un ulteriore lievitazione poco prima di infornare. Questo processo permette alla brioche di acquistare una sofficità unica.

  1. Prima lievitazione

    Iniziamo creando un panetto impastando 100 gr di Manitoba con il lievito di birra sbriciolato e 60 ml di latte fresco alla temperatura di 40°C circa.
    Impastiamo a mano fino ad ottenere un panetto omogeneo. Quindi copriamo con un canovaccio da cucina e lasciamo lievitare per 30 minuti alla temperatura di 25°C.

    prima-lievitazione-veneziane

  2. Seconda lievitazione

    Trascorsi i 30 minuti, setacciamo in una ciotola capiente la restante farina Manitoba, poi aggiungiamo lo zucchero semolato, il sale, lo zucchero vanigliato, la scorza grattugiata del limone, il panetto lievitato precedentemente, il burro fuso intiepidito, i tuorli e il resto del latte (sempre a 40°C).
    Mescoliamo prima con una spatola e poi impastiamo a mano fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
    Spolveriamo con poca farina e copriamo con un canovaccio. Lasciamo lievitare per altri 30 minuti sempre alla stessa temperatura.

    seconda-lievitazione-veneziana

  3. Formiamo le Veneziane

    Terminata la seconda fase di lievitazione formiamo le Veneziane e le adagiamo su una placca forno coperta con carta da forno.
    Ungiamo le mani con olio di semi e preleviamo dall’impasto sei panetti del peso di circa 130 gr. Pesiamo ogni panetto per verificare che abbiamo la giusta dimensione e lavoriamo ogni panetto affinché assuma una gradevole forma tonda. Il video mostra nel dettaglio come lavorare le Veneziane correttamente.
    Lasciamo lievitare un’ultima volta per circa 20 minuti.

    formiamo-le-veneziane

  4. Cottura delle Veneziane

    A questo punto siamo pronti per infornare. Accendiamo il forno statico e lo portiamo a 180°C.
    Mentre il forno si scalda, prepariamo una glassa mescolando un tuorlo e 2 cucchiai di latte. Spennelliamo bene sulle Veneziane e aggiungiamo una pioggia abbondante di granella di zucchero.
    Inforniamo subito per circa 20 minuti.
    A termine cottura lasciamo raffreddare le Veneziane su una gratella e quindi possiamo servirle subito.

    spennelliamo-le-veneziane

Conservare le Veneziane

Le Veneziane si conservano fresche e soffici per alcuni giorni se riposte in un sacchetto di plastica ben chiuso o in un contenitore a chiusura ermetica al riparo dall’umidità.

conservare-la-brioche

Se la nostra ricetta delle Veneziane milanesi ti è piaciuta, ti invitiamo ad inserire un voto positivo qui sotto. Se hai domande o suggerimenti per migliorare o ampliare l’articolo, non esitare a scrivere un commento a fine pagina.

Articoli correlati:

Come valuti questo articolo?

Clicca per votare!

Average rating 5 / 5. Totale voti: 2

Nessun voto! Vota per primo.

Se lo hai trovato utile...

Seguici sui social media!

Siamo spiacenti che non ti sia piaciuto questo articolo!

Auitaci a migliorare i nosrti contenuti

Facci sapere come possiamo migliorare questo articolo