Come montare la panna

Vuoi scoprire come montare la panna e ottenere panna montata perfetta per guarnire e farcire i tuoi dolci e le tue torte? Allora leggi attentamente questo articolo.

Per montare correttamente la panna fresca o la panna vegetale è importante mantenere la panna ad una temperatura bassa. Per far questo consigliamo di conservare la panna a 4°C o metterla nel congelatore prima dell’uso. Anche le fruste e il contenitore dove andremo a versare la panna dovranno essere riposti in congelatore per almeno 15-20 minuti.

Se usiamo uno sbattitore elettrico economico è importante montare circa 200 ml per volta. Se utilizziamo una impastatrice planetaria di buona qualità, consigliamo di montare circa 400-500 ml di panna per volta.

Il processo deve durare all’incirca 3-6 minuti per avere risultati ottimali. Se dobbiamo zuccherare la panna, aspettiamo che inizi ad addensarsi prima di aggiungere lo zucchero semolato a pioggia. Poi frulliamo il composto alla massima velocità fino a quando la panna inizierà a staccarsi dai bordi del contenitore.

Attenzione a non montare troppo la panna, rischieremo di ottenere un composto dalla consistenza inadatta, avendo sostanzialmente trasformato la panna in burro.

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo alla visione del video.

Video – Come montare la panna

Con la procedura mostrata, aromatizzando la panna con vaniglia, è possibile ottenere la crema chantilly francese. Per utilizzare la panna come ingrediente di creme o semifreddi invece, solitamente occorre una panna semimontata.

Abbiamo preparato un articolo speciale sulla panna montata chiamato “Panna montata: quale scegliere“. Date un’occhiata, potete approfondire il tema e trovare un video dove abbiamo messo a confronto quattro prodotti per ottenere la panna montata.

Se volete porre domande o condividere la vostra esperienza, vi invitiamo a lasciare un commento a fine pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »